La Storia!

 

Mi piace ricordare in sintesi, la Storia di mio Padre Sindaco. Gli anni, che ancora in tanti ricordano!


Nel 1965 mio Padre Domenico CIRILLO, a 44 anni, diventa

Sindaco di Cardinale.

Questo il riassunto originale dei verbali di quella elezione:

(693, i voti di mio Padre; 668, i voti dell'altra Lista)

(693 voti - 668 voti = 25 voti di scarto)


Celebrazione 4 Novembre 1966.

Visita di S.E. Mons. Armando FARES per il Battesimo delle nuove Campane della

Chiesa Matrice San Nicola di Bari. Padrino il Sindaco Domenico CIRILLO.

Inaugurazione Monumento ai Caduti 4 Novembre 1968.

 


In alcune carte, da me conservate gelosamente, ho trovato un promemoria,

scritto di proprio pugno da mio Padre. Questi appunti sono:

"I lavori finanziati ed eseguiti nel quinquennio amministrativo 1965 / 1970"

che io voglio pubblicare.

Consolidamento abitato Cardinale

Lire 175.000.000

Sistemazione strade

Lire 5.000.000

2° Lotto Scuola Media

Lire 47.000.000

Completamento Strada Satriano/Cardinale

Lire 100.000.000

Fognatura

Lire 12.500.000

Lavori Frazione Novalba (Pubblica illuminazione e Cimitero)

Lire 280.000.000

Pubblica illuminazione Cardinale

Lire 14.700.000

Lavori lungo il Fiume Ancinale

Lire 190.000.000

3° Lotto Scuola Media

Lire 29.000.000

Ristrutturazione Ponte

Lire 10.500.000

Costruzione mattatoio

Lire 10.500.000

Strada forestale Cardinale / Lacinia

Lire 278.000.000

TOTALE

Lire 1.152.000.000

Sullo stesso foglio appaiono altre cifre che, mio Padre, definisce più genericamente "promesse". Credo volesse dire che, a quella data, aveva avuto rassicurazioni di contributi per il Comune. Oggi si può affermare che quelle "promesse" sono state mantenute, perché le opere oggetto di quelle "promesse", vennero poi realizzate da altri. E sono:

Completamento Novalba

Lire 800.000.000

Costruzione scuola Media Novalba

Lire 145.000.000

Ristrutturazione Scuola Elementare Novalba

Lire 75.000.000

Ristrutturazione Scuola Elementare Cardinale

Lire 25.000.000

Costruzione serbatoio acqua Novella

Lire 20.000.000

Ristrutturazione Ponte

Lire 50.000.000

TOTALE

Lire 1.915.000.000

 

Nel 1970, qualche mese prima di morire, viene rieletto Sindaco.

Questo il riassunto originale dei verbali di quella elezione:

(845, i voti di mio Padre; 586, i voti dell'altra Lista)

(845 voti - 586 voti = 259 voti di scarto)

Ma, la "Grande Opera", realizzata da mio Padre, fu quella di abbattere gli steccati che, inevitabilmente, in piccoli Centri come Cardinale, si ergono tra parti politiche, derivanti, da aspre e violente campagne elettorali. Fu quella di aver cercato di comprendere e lenire le necessità altrui. Fu quella di vivere in mezzo alla Gente, con i fatti e non con le parole. Fu quella di essere sempre ed a qualsiasi, ora a disposizione di tutti i Cittadini.

Riuscì ad ottenere tanto, pur in quegli anni tristi, entrando, con la Sua figura aristocratica, il volto illuminato da un sorriso benevolo, negli Uffici provinciali e regionali di Catanzaro, sapendo chiedere. Forte delle Sue qualità, delle Sue argomentazioni, della Sua parola facile e convincente. Sapeva chiedere perché conosceva profondamente i bisogni della Sua Gente; di quella Gente che ancora oggi lo ricorda con sincero affetto.


Per questo, e non solo per questo, venne definito "Una di quelle rare Persone che, la Provvidenza concede, a larghi intervalli, ad un Paese piccolo e pieno di bisogni, quasi a fornirne una guida spirituale".

                                                                                     Bruno CIRILLO